Home / Blog / Fernando Cobelo: sul ciglio dell’illustrazione

Fernando Cobelo: sul ciglio dell’illustrazione

Fernando Cobelo

Conosciuto inizialmente come come The ordinary young man, Fernando Cobelo è un illustratore nato in Venezuela nel 1988 ma di base a Torino.

Quella di Fernando è un’arte semplice ma incisiva. Le sue illustrazioni, rigorosamente in bianco e nero, sono disegni dalle linee semplici ed essenziali, in pochi tratti definisce all’interno dei suoi personaggi quelle emozioni in cui tutti ci ritroviamo, e spesso sentimenti difficili da spiegare. Forse è per questo che è impossibile non innamorarsi delle sue illustrazioni! Intuitive, semplici e geniali, sono alcune delle espressioni più gettonate per descriverle.

Linee essenziali che definiscono un linguaggio chiaro e semplice, quasi infantile.Nel momento esatto in cui osservi un suo disegno ti ci ritrovi dentro, dentro te stesso, e all’improvviso, dentro quello che non pensavi potesse esprimersi così facilmente con il calore e la dolcezza di quelle illustrazioni dai colori assoluti. La presenza di tutte le possibilità nell’assenza del colore. Infatti, i disegni di Fernando Cobelo, partiti da sole linee nere si sono evoluti, nel tempo, con l’utilizzo di toni in scala di grigio, molto raramente utilizza il colore nelle sue illustrazioni.

Con il tempo l’universo di questo giovane uomo ordinario è cresciuto insieme all’artista che, dagli iniziali studi in architettura è arrivato a sviluppare una così forte sensibilità per le sensazioni umane. Nato come un piccolo uomo che cercava di dar vita a racconti interiori, i suoi personaggi si sono fatti grandi uomini/donne dalla forte presenza visiva, tanto da riempire visivamente l’intero spazio del foglio. Personaggi dai corpi sinuosi e allungati, con possenti gambe, e sulla sommità un volto troppo piccolo per essere proporzionato eppure così equilibrato. Un controsenso, personaggi disegnati sempre e solo con occhi chiusi, regalando quella sensazione di calma assoluta in ogni scena, riuscendo comunque a descrivere in modo visibile pensieri, sentimenti, sogni e incubi con la consapevolezza che nessuna altro tratto in più o in meno sarebbe riuscito a fare.

Tra gli ultimi lavori di Fernando Cobelo c’è Solitudine Fantastica, un piccolo racconto che illustra le meraviglie di essere solo, pubblicato da Hoppípolla con cui ha collaborato per la creazione della Box di Novembre 2018.

Invece, dopo il corso tenuto a ottobre da Zandegù a Torino sul tema “Disegnare un’emozione” torna con un’ultima interessante collaborazione con Huawei Experience Store a Milano: Fernando Cobelo terrà una serie di workshop e lezioni gratuite sull’illustrazione. La prima lezione, “Imparare a disegnare (quasi) qualsiasi cosa”, è stata lo scorso 31 gennaio e ha registrato il tutto esaurito!! Per sapere di più sui prossimi incontri basta consultare il sito e iniziare a seguire Fernando Cobelo nella sua incredibile avventura da illustratore.