Ho voluto suddividere il mio portfolio in quattro grandi macro categorie, secondo i programmi grafici che utilizzo giornalmente e per cui continuo a tenermi aggiornata/studiare.

L’ampliamento delle mie conoscenze grafiche è un percorso che ho intrapreso da autodidatta. Ho sempre disegnato a mano libera e, nel corso degli anni, i miei studi artistici mi hanno permesso di migliorare la manualità (ma si sa che un “artista” non si sente ami arrivato).

Proprio per questo sento il bisogno di mettermi in gioco sempre ed imparare sempre di più. Così, per gioco, ho iniziato ad utilizzare Photoshop quando ero ancora al liceo e con gli anni mi sono interessata a molti altri programmi come Illustrator, After Effects, InDesign e, da qualche mese ormai, Spark AR Studio (un software per creare filtri Instagram/Facebook).

Saper utilizzare i programmi di grafica mi è sempre stato utile nella vita, banalmente ha anche forgiato alcune sfaccettature del mio carattere: bisogna avere pazienza se il programma crasha, spesso il lavoro va rifatto tutto..e tante altre storie.

Sono molto critica nel mio lavoro, cerco sempre di dare il meglio nelle cose che faccio, per questo aggiorno spesso il portfolio sia togliendo che aggiungendo materiale al portfolio. Non sempre ci sarà molto materiale da vedere ma non smetterò mai di dare il massimo e cercare di fare sempre più.